APICOSMESI: una “costola” dell’agricosmesi

I prodotti dell’alveare come ingredienti attivi dei prodotti cosmetici

miele visoL’agricosmesi, o cosmetica “green”, negli ultimi anni si sta sviluppano sempre più, è un dato di fatto, ma cosa si intende per agricosmesi? E’ l’utilizzo di materie prime cosmetiche derivate da allevamenti e coltivazioni come per esempio la bava di lumaca, il latte d’asina, gli estratti di molte piante officinali, i vinaccioli, per non parlare del veleno di alcuni animali. È il tempo dell'”agribeauty contadino” e la Coldiretti ne dà conferma, registrando il 71% degli italiani che ormai si fidano più di un cosmetico fatto con i prodotti naturali di un’azienda agricola piuttosto che di quelli prodotti da una marca commerciale.

Nell’ambito dell’agricosmesi una parte importante, per le numerose proprietà cosmetiche, la fanno i prodotti dell’alveare: l’ApiCosmesi con la cera, il miele, il polline, la propoli e la pappa reale. Questi prodotti aggiunti ad una buona crema base fatta con ingredienti naturali, biologici e priva di derivati del petrolio e siliconi hanno in generale un’ottima azione nutriente, emolliente ed idratante, particolarmente indicati per le pelli mature e/o disidratate.

La CERA d’API è la base, con percentuali diverse, di moltissime preparazioni cosmetiche, è importante che derivi da allevamenti condotti in regime biologico per evitare che contenga contaminanti ambientali come i pesticidi. La cera d’api protegge la pelle dalla disidratazione permettendone al contempo la traspirazione, cosa che invece, per esempio, i siliconi non fanno in quanto creano una barriera che non fa “respirare” la pelle portando, nel caso delle pelli più sensibili, ad arrossamenti dovuti alla macerazione degli strati superficiali dell’epidermide.

spa-honey-1024x659Il MIELE è nutriente e idratante, ha una buona azione cicatrizzante ed è un ottimo veicolante di sostanze bioattive come per esempio gli oli essenziali. Una semplice maschera con miele puro, non troppo liquido, applicato sulla pelle per una decina di minuti e poi sciacquato con acqua tiepida ha un effetto tonificante e idratante indicato in caso di disidratazione, rughe, secchezza, arrossamenti.

Il POLLINE aggiunto alle preparazioni cosmetiche è particolarmente indicato in caso di pelli secche e “stanche” in quanto è ricco di microelementi. Aggiunto al miele per una maschera (una parte di polline e due di miele) rinforza e completa l’azione del miele.

La PROPOLI ha un’azione soprattutto antimicrobica e riequilibrante, utile in caso di acne o pelle molto grassa con la tendenza ad arrossamenti e brufoli. Può essere aggiunta allo shampoo per dargli una valenza antiforfora.

La PAPPA REALE ha un altissimo potere nutriente è quindi particolarmente indicata nei prodotti cosmetici anti-age, è molto delicata raccomandiamo quindi di conservare la crema in frigorifero una volta aperta. La pappa reale pura, fresca può anche essere applicata direttamente sulle parti di cute colpite da dermatite.

Questo articolo è stato pubblicato anche sul blog di RCA – Ricerca Cosmetica Avanzata

a cura di Laura Cavalli

 Per approfondimenti:

http://www.ansa.it/canale_terraegusto/notizie/business/2015/10/10/agricosmesi-dai-campi-un-business-che-interessa-industria_0dd2f4fc-8dc0-4d26-8ca4-ffd1e7a08b5d.html

https://www.greenme.it/248-expo-2015/16909-agricosmetici-coldiretti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...